L. 11-2-1992 n. 157 Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio.
Art. 1 Fauna selvatica
Art. 2 Oggetto della tutela
Art. 3 Divieto di uccellagione
Art. 4 Cattura temporanea e inanellamento
Art. 5 Esercizio venatorio da appostamento fisso e richiami vivi
Art. 6 Tassidermia
Art. 7 Istituto nazionale per la fauna selvatica
Art. 8 Comitato tecnico faunistico-venatorio nazionale
Art. 9 Funzioni amministrative
Art. 10 Piani faunistico-venatori
Art. 11 Zona faunistica delle Alpi
Art. 12 Esercizio dell’attività venatoria
Art. 13 Mezzi per l’esercizio dell’attività venatoria
Art. 14 Gestione programmata della caccia
Art. 15 Utilizzazione dei fondi ai fini della gestione programmata della caccia
Art. 16 Aziende faunistico-venatorie e aziende agri-turistico-venatorie
Art. 17 Allevamenti
Art. 18 Specie cacciabili e periodi di attività venatoria
Art. 19 Controllo della fauna selvatica
Art. 19-bis Esercizio delle deroghe previste dall’articolo 9 della direttiva 2009/147/CE
Art. 20 Introduzione di fauna selvatica dall’estero
Art. 21 Divieti
Art. 22 Licenza di porto di fucile per uso di caccia e abilitazione all’esercizio venatorio
Art. 23 Tasse di concessione regionale

Lascia un commento